Santuario

DOV’E’ COLUI CHE E’ NATO?

Nei Magi, che dall’Oriente, seguendo una stella,

si muovono verso Betlemme siamo rappresentati tutti noi.

Vagando nel deserto della vita, seguendo la stella che è il nostro cuore,

cerchiamo Colui che può far fiorire il deserto della vita.

Un angelo, però, – cioè la Chiesa – ci avverte di un pericolo:

c’è un nemico che vuole uccidere in noi quel seme di felicità che è Cristo.

Allora ci indica un’altra strada che non è quella del mondo,

che ci permetterà di riconoscerlo e di seguirlo: il desiderio del cuore.

È un nemico che è sempre in agguato ed è il “potere”

e ha paura di quel bambino che è nato in noi, di quella piccola speranza che, se coltivata,

può farci diventare davvero liberi.

O Dio, che in questo giorno, con la guida della stella, 

hai rivelato alle genti il tuo unico Figlio, 
conduci benigno anche noi, che già ti abbiamo conosciuto per la fede, 
a contemplare la grandezza della tua gloria. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...